Skip to content

Pesto leggero

June 12, 2009

by Peter

DSCN4882

La versione di questo pesto risulta molto leggera e delicata, forse perche’ ho aggiunto un pochino di rucola e del prezzemolo. Un imperativo: attenzione a non bruciare i pinoli nel grill/forno, devono essere leggermente tostati altrimenti il vostro pesto sapra’ di bruciato!

Il pesto andrebbe fatto in un mortaio di marmo, ma noi abbiamo usato un semplice frullatore (..viene bene lo stesso..). Quando farete il pesto in casa con del bel basilico fresco vi accorgerete di quanto in realta’ il pesto deve essere di un bel verde chiaro, e non scuro come quello che siete abituati a vedere in giro..verde scuro significa solo una cosa: basilico surgelato….😦

Ingredienti:

  • 3 mazzetti di basilico
  • 1 mazzetto rucola
  • qualche fogliolina di prezzemolo
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 100 gr grana
  • 120 gr pinoli
  • olio extravergine q.b.
  • sale

Tostare per pochi minuti i pinoli nel grill del forno, facendo attenzione a non bruciarli

DSCN4850

Tritare insieme il basilico, la rucola, il prezzemolo, l’aglio ed i pinoli tostati

DSCN4854

Aggiungete il parmigiano (perfetto sarebbe un mix con il pecorino), sale e pepe e dell’olio extravergine, lentamente, finche’ avrete raggiunto la consistenza desiderata. Un’accorgimento:azionate il vostro frullatore solo per 8 secondi, con pause di altrettanti secondi in modo da non surriscaldare le lame ed alterare il gusto!!

DSCN4856

Il vostro pesto e’ pronto, se non vi occorre tutto potete surgelarlo in comode monodosi

DSCN4858

o farci un bel piatto di linguine..

No comments yet

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: