Skip to content

Caponata sicula

September 23, 2009

by Irene

1

Questo piatto è una vera e propria celebrazione dell’estate. Colori, profumi, e quel gusto inconfondibile di Sicilia che mi fa ricordare quanto può essere azzurro il cielo anche quando fuori piove. Certo non è un piatto leggero, ma d’altro canto la cucina siciliana non lo è, tanto è carica di condimenti e spezie.
Ci sono varie ricette per la caponata, a seconda che sia catanese, palermitana..per me basta andare a naso ed usare delle ottime materie prime, comunque ho cercato di riproporvi (migliorandola) quella che ho mangiato qualche mese fa a Favignana, buonissima ma un po’ troppo carica di aceto. Fatela e lasciatela riposare uno o due giorni, è da leccarsi i baffi!

Ingredienti per 4 persone:

1 grossa melanzana viola
1 peperone
3 o 4 patate
1 cipolla rossa
1 grappolo di pomodorini rossi
1 o 2 coste di sedano
olive verdi
olive nere
2 cucchiaini di capperi sotto sale
uva passa (io ho usato una buonissima uva secca di passito)
concentrato di pomodoro
2 cucchiai di zucchero
1\2 bicchiere abbondante di aceto di vino (o di mele se lo volete più delicato)
2 cucchiai di pinoli
basilico
olio d’oliva
sale
pepe

29Per cominciare, tagliare la melanzana a cubetti non troppo piccoli e friggerla in olio bollente finchè non diventa uniformemente dorata.

3

Scolarla ed eliminare l’olio in eccesso tamponando con carta assorbente.

4

Tenere l’olio a temperatura e una volta tolta la melanzana buttare il sedano affettato sottile.

5

Scolarlo e tamponarlo (come la melanzana) e sempre nello stesso olio buttare le patate tagliate a cubetti. Le patate non dovranno friggere completamente, quindi toglietele a metà cottura e tamponatele con la carta assorbente.

7

Nel frattempo mettere ad ammollare l’uva passa in acqua tiepida e una volta rigonfia, eliminare eventuali semi.

8

Far saltare in padella il peperone tagliato a pezzi irregolari con l’olio, la cipolla affettata grossolanamente ed i capperi.

9

Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e farli appassire. Salare, quindi unire un paio di cucchiaini di concentrato di pomodoro, mezzo bicchiere d’acqua e proseguire la cottura per 5 min..

10

Quando la salsa si sarà un po’ addensata aggiungere le patate, abbassare la fiamma al minimo e far cuocere per una decina di minuti.

11

A questo punto unire l’aceto, lo zucchero, l’uvetta, i pinoli e le olive (che avrete denocciolato e tagliato a metà).

12

Aggiustare di sale e pepe ed aggiungere le melanzane ed il sedano.
Proseguire la cottura per 10/15 min. a fuoco bassissimo finchè il liquido non sarà evaporato completamente.

13

Una volta fredda, aggiungere il basilico e far riposare in frigo per almeno un giorno ( il tempo necessario affinchè la caponata si insaporisca e l’aceto perda un po’ della sua forza). Servire fredda, accompagnata da crackers al sesamo.

No comments yet

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: