Skip to content

Torta allo yogurt con ribes neri- Blackcurrant cake

March 22, 2010

by Irene

Sono tornata dall’ultimo viaggio a Londra con un vasetto pieno di ribes neri. Non mi era mai venuta voglia di assaggiarli, vedendoli, nei supermercati italiani, imballati in etti di plastica e venduti a peso d’oro. Qui in Italia sono un po’ trascurati come frutti di bosco, forse perchè non ne produciamo; a Londra invece sono dappertutto, dalle torte ai biscotti, dalle marmellate alle salse per arrosti, e a dispetto della loro apparenza, che tradisce un sapore acidulo ed una consistenza quasi inutile, sono dolcissimi e perfetti per arricchire i piatti più diversi. Aspettando di usarli per realizzare un primo piatto (idea che mi frulla nella testa da un po’ di tempo), vi propongo un dolce a base di yogurt. Per questa ricetta, facilissima da fare e da memorizzare (perchè le dosi si misurano in “vasetti”), ringrazio zia Ale, che me ne ha fatto dono tanti anni fa.

Ingredienti:

  • 1 vasetto di yogurt magro
  • 2 vasetti di farina 00
  • 1 vasetto di frumina
  • 2 vasetti di zucchero + un cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 vasetto di burro fuso (o di olio)
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • la buccia grattuggiata di un limone non trattato
  • la buccia grattuggiata di un’arancia non trattata
  • 100 gr di ribes neri
  • un cucchiaino di brandy (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale

Per cominciare, preriscaldare il forno a 180°C.

In un recipiente, sbattere le uova insieme allo zucchero ed un pizzico di sale. Unire poi lo yogurt, il burro fuso, la buccia di limone e di arancia grattuggiata e, a piacere, un cucchiaino di brandy.

In un altro recipiente, unire la farina, la frumina ed il lievito e disporli a fontana. Versarvi il composto di uova e yogurt e mescolare delicatamente con una paletta di legno fino ad amalgamare il tutto.

Infarinare velocemente i ribes (che dato il loro peso, probabilmente cadranno comunque sul fondo della vostra torta), setacciarli per eliminare la farina in eccesso ed unirli al composto. Se volete a tutti i costi che non si depositino sul fondo, potete provare a distribuirli sopra l’impasto, dopo averlo messo nello stampo.

Foderare con della carta forno uno stampo per plum cake, oppure ungerlo ed infarinarlo, poi, versarvi il composto e spolverare la superficie con un cucchiaio di zucchero di canna.

Infornare per 40-45 min. circa finchè la torta non sarà dorata e lasciarla freddare nel forno senza aprirlo.

No comments yet

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: