Skip to content

Involtini speziati di cavolo verza

September 26, 2010

by Irene

A chi non piacciono gli involtini? Sostanziosi e facili da preparare, sono perfetti per una cena tradizionale ma anche per dare sfogo alla vostra creatività. Oggi vi propongo una ricetta  ispiarata al Vicino Oriente ed eseguita con ingredienti comuni e di facilissima reperibilità, nelle due varianti, vegetariana e carnivora. Se scegliete la variante carnivora potete usare della salsiccia al posto del macinato, il risultato sarà meno delicato ma molto più saporito. Io personalmente preferisco quelli vegetariani ma aspetto la vostra opinione!

Ingredienti per 10 involtini (5 di riso e 5 di carne):

  • 10 foglie di cavolo verza
  • 150 gr di riso (basmati o ribe parboiled)
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 1\4 di cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 6 cucchiai di passata di pomodoro
  • 2 manciate di uva passa
  • 2 cucchiai di mandorle a filetti
  • 1\2 cucchiaino di semi di cumino
  • 1\2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 200 gr di carne macinata
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 3 cucchiai di pecorino
  • 1 uovo
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo
  • olio d’oliva
  • sale

Per cominciare, preparare 300 ml di brodo vegetale, coprire e mettere da parte. In una pentola di acqua bollente leggermente salata, ammorbidire le foglie di cavolo per circa 3 min.

Scolarle e farle freddare. Dividere in due parti l’uva passa, le mandorle e la cannella in polvere.

Pestare nel mortaio tutti i semi di cumino con metà della cannella in polvere.

Far soffriggere qualche secondo l’olio con la cipolla tritata finemente e uno spicchio d’aglio schiacciato.

Aggiungere tre cucchiai di passata di pomodoro, una manciata di uvetta, una manciata di mandorle, la cannella e il cumino pestati .

Far insaporire un paio di minuti, poi unire il riso e farlo tostare per altri cinque a fuoco medio.

A questo punto sfumare con un mestolo grande di brodo, salare e abbassare la fiamma. Quando il liquido si sarà assorbito, unire  una manciata di prezzemolo tritato, togliere il riso dal fuoco e lasciarlo riposare.

Mettere 2 cucchiai di ripeno all’estremità di ogni foglia di cavolo. Arrotolare le foglie ripegando i lembi all’interno

e cominciare a posizionare gli involtini nella teglia leggermente unta, facendo attenzione a schiacciarli bene fra di loro affinchè non si aprano.

A questo punto preparare il ripieno di carne, mescolando il macinato con i formaggi grattuggiati, l’aglio tritato finemente, un uovo, il resto dell’uva passa, delle mandorle, della cannella e del prezzemolo.

Dividere il composto in 5 parti e farne delle polpette allungate. Arrotolare le polpette nelle rimanenti foglie di cavolo.

Posizionare gli involtini di carne nella teglia, spoverare con il peperoncino sbriciolato e versarvi sopra 3 cucchiai di passata e il resto del brodo.

Coprire bene con un foglio di alluminio e mettere nel forno già caldo a 190° per un’ora circa (il tempo necessario a far ritirare il brodo e cuocere il riso). Servire tiepidi o freddi nella loro salsina.

Comments are closed.

%d bloggers like this: