Skip to content

Pizza di Pasqua al formaggio

April 23, 2011

by Irene

Quanto mi piace giocare con le pentole e i fornelli! L’avevo quasi dimenticato, tanto ero presa dai tempi del lavoro e dai miei tormenti personali. Cucina terapeutica, ecco quello che ci vuole! Da ieri sono in ferie, quindi ho deciso di rimettermi al lavoro per voi e per la vostra colazione di Pasqua. Qualche giorno fa ho assaggiato la pizza di formaggio fatta dalla mamma di una mia collega, squisita, morbidissima, formaggiosissima!!! Non ho potuto non chiederle la ricetta, della quale credo di aver carpito il segreto e che ho leggermente rielaborato secondo i miei gusti. Vi invito a provarla, io lo farò con voi e speriamo bene! Per ora è in forno e mi accontento di goderne il profumo che inonda la casa. Grazie Vale e buona colazione di Pasqua a tutti!

Ingredienti:

  • 500 gr. farina
  • 1 bustina di lievito di birra liofilizzato “Mastro Fornaio”
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • un cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di pepe nero macinato
  • 100 gr. di grana padano grattuggiato
  • 100 gr. di pecorino romano grattuggiato
  • 100 gr. di pecorino semi-stagionato tagliato a cubetti
  • 100 gr. di provolone dolce tagliato a cubetti
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 bicchiere abbondante di latte a temperatura ambiente
  • una noce di burro
  • 4 uova

Per cominciare, lavorare bene con le fruste le uova con un pizzico di sale, il pepe ed i formaggi grattuggiati, fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere, continuando a mescolare, quattro cucchiai di olio d’oliva, un bicchiere di latte a temperatura ambiente ed i formaggi semi-stagionati tagliati a cubetti. Una volta ottenuto un composto omogeneo, lasciar riposare per un’oretta.

Disporre la farina a fontana e versarvi il lievito liofilizzato (senza scioglierlo in acqua), due cucchiai di zucchero semolato, mezzo cucchiaino di sale e mescolare perfettamente con l’aiuto di una forchetta.

Intanto preparare lo stampo, che dovrà essere alto e stretto (come quello da panettone), ungendolo con del burro e foderandolo, almeno sul fondo, con un disco di carta da forno.

A questo punto, unire il composto di uova e formaggi alla farina, lavorandolo per una decina di minuti, finchè non risulta perfettamente omogeneo ed elastico, quindi disporlo nello stampo (dovrà riempirlo per circa metà altezza),

coprirlo con un telo e lasciarlo lievitare per un paio d’ore al caldo, finchè l’impasto non raggiunge il bordo.

Preriscaldare il forno a 180°C, spennellare la pizza con del latte ed infornare.

Dopo 45 min. controllarne la cottura infilzandola con uno stecchino; se tirandolo fuori sarà asciutto, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare la pizza prima di sfornarla.

No comments yet

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: